Come ottenere il meglio da un’asciugatrice  

L’asciugatrice è un elettrodomestico di largo consumo che supplisce a carenze di spazio per stendere i panni ad asciugare e svolge lei in modo egregio quest’arduo compito, ma non sempre i panni escono perfettamente asciutti dal cestello e, magari, non perché si tratti di un cattivo modello mal funzionante ma perché l’abbiamo programmata male o abbiamo fatto degli errori nella cernita dei capi da asciugare. Come ogni elettrodomestico, anche l’asciugatrice richiede delle condotte adeguate da osservare per ottenere i migliori risultati. Vediamone alcune per evitare brutte sorprese. Uno dei momenti più delicati a cui prestare la massima attenzione è la scelta degli indumenti da inserire nell’asciugatrice, non si può fare di tutta un’erba un fascio ma distinguere bene la qualità e i tessuti, capo per capo, cercando anche di non sovraccaricare la macchina ma neanche di azionarla quando è semivuota.

Nell’asciugatrice (come nella lavatrice, d’altronde) vanno sempre messi indumenti simili che richiedono tempi analoghi di asciugatura, non si può certo pretendere che un maglione di lana ci metta lo stesso tempo ad asciugare di una t-shirt in cotone. Possono aiutare le istruzioni del manuale che spiegano in tabelle dettagliate i programmi da impostare, caso per caso. Ad esempio, mai piegare i capi, se ne pregiudicherebbe l’asciugatura, ma lasciarli ordinati senza grovigli, le maniche di maglie o camicie non devono essere arrotolate, parimenti le gambe dei pantaloni, che vanno inseriti stesi per un’asciugatura omogenea.

Se, poi, si hanno capi decorati con applicazioni o disegni meglio evitare il ricorso all’asciugatrice, se è proprio necessario inserirli a rovescio. Per raggiungere i migliori risultati separare sempre gli indumenti a seconda dei tessuti e delle fibre, separando i sintetici dai cotoni leggeri o pesanti per cui ci vorranno di sicuro tempistiche differenti. All’inizio è facile che si vada nel panico, ma con un po’ di esperienza e buona volontà si riusciranno a sfruttare al meglio le potenzialità dell’asciugatrice imparando anche a dosare i giusti programmi per asciugature più ‘soft’ o impostazioni finalizzate a contenere gli sprechi idrici ed energetici. Per scegliere i migliori modelli di asciugatrici disponibili sul mercato si può dare un’occhiata al sito www.asciugatricimigliori.it.