Pro e contro di un trapano a percussione per la perforazione del calcestruzzo

Un trapano a percussione, comunemente chiamato trapano a percussione o trapano a percussione, è fondamentalmente un utensile elettrico destinato principalmente a praticare fori in materiali solidi con un movimento rotatorio. Si tratta di una sorta di trapano a percussione rotante con un meccanismo di impatto simile a quello di un tamburo che crea un’azione martellante sul materiale forato. Si tratta di un’innovazione relativamente recente che ha iniziato la produzione circa vent’anni fa, ma che è stata presto adottata dagli operai edili come alternativa affidabile ed economica ai trapani a percussione. Tuttavia, pur essendo utilizzato dal personale edilizio da più di quarant’anni, non è ampiamente utilizzato nella maggior parte dei progetti di costruzione moderni. Il motivo è che non è adatto per l’uso su alcuni tipi di materiali, tra cui alcuni materiali che sono molto morbidi e hanno un elevato livello di attrito.

Uno dei materiali da costruzione più popolari è il calcestruzzo. Il calcestruzzo è uno dei materiali da costruzione più duri e durevoli disponibili. Purtroppo, se si utilizza un trapano a percussione sul calcestruzzo, può danneggiare la superficie del materiale. Questo perché la forza generata dal trapano a percussione tende a far sì che il calcestruzzo “macini” la superficie del materiale, causando la scheggiatura, la fessurazione e la spaccatura del calcestruzzo. Per evitare di danneggiare la superficie del calcestruzzo, è meglio utilizzare il trapano a percussione adatto per questo lavoro. E’ una buona idea investire in un trapano a percussione rotante specificamente progettato per la perforazione del calcestruzzo, perché queste macchine utilizzano un tamburo e un trapano a percussione piuttosto che una manovella rotante. Se si utilizza una normale manovella per questo lavoro, è probabile che il calcestruzzo si scheggi e si spacchi anche.

Un altro materiale su cui è una cattiva idea usare un trapano a percussione è il legno. Non si può negare che un buon trapano a percussione sia ottimo per entrare in posti stretti, in particolare per piccoli lavori come la foratura dei chiodi. Tuttavia, quando si forano i fori per i chiodi, è meglio usare una pistola per chiodi. Le pistole per chiodi usano l’aria compressa per far uscire i chiodi dal legno, piuttosto che martellarli con un martello pesante. Questo permette una migliore precisione e riduce il rischio di danneggiare il materiale. Inoltre, poiché le pistole per chiodi usano l’aria compressa piuttosto che un serbatoio d’aria ad alta pressione, sono più rispettose dell’ambiente.

Qui di seguito tutte le informazioni.